Parole sottolineate: Quando siete felici, fateci caso di Kurt Vonnegut


Buongiorno, amanti della lettura!
Torno a farvi compagnia con la rubrica a cadenza casuale Parole sottolineate. Il libro protagonista di oggi è Quando siete felici, fateci caso, recensito un po' di tempo fa, che ho sottolineato per metà del tempo. L'altra metà del tempo mi sono messa a fare delle parentesi quadre per indicare i passaggi che più mi hanno colpita, Alcuni di questi sono quelli che vi propongo oggi.


Qualunque sia la nostra età in questo momento, è sicuro che durante la nostra vita ci annoieremo e ci sentiremo soli. Ci sentiamo così soli perché non abbiamo abbastanza amici e parenti. Gli esseri umani umani dovrebbero vivere in famiglie allargate stabili, di mentalità affine, composte almeno di cinquanta persone ciascuna.

Quanto alla noia, Friedrich Wilhelm Nietzche, filosofo tedesco morto settantotto anni fa, aveva da dire questo: "Contro la noia perfino gli dei combattono invano". E' normale annoiarsi. fa parte della vita. Imparare a tollerarlo altrimenti non sarete mai quello che ho dichiarato che siete voi neolaureati: uomini e donne maturi.

Bé, in quanto membro di una generazione più vispa, con un luccichio negli occhi e il passo scattante, vi voglio dire cos'è che ci teneva belli carichi quasi tutto il tempo: l'odio.
Per tutta la vita ho avuto gente da odiare, da Hitler a Nixon - non che siano minimamente paragonabili nella loro malvagità. E' tragico, forse, che gli esseri umani riescano a trarre così tanta energia ed entusiasmo dall'odio. Se vi volete sentire alti tre metri e capaci di correre per cento chilometri senza fermarvi, l'odio batte di gran lunga la cocaina pura. Hitler ha fatto risorgere un paese sconfitto, in bancarotta, e mezzo morto di fame grazie all'odio e nient'altro, Pensate un po'.

La vendetta genera vendetta, che genera vendetta, che genera vendetta, formando una catena continua di morte e distruzione che lega le nazioni di oggi alle tribù barbare di migliaia e migliaia di anni fa.
Può darsi che non riusciremo ma a dissuadere i governi del nostro paese o di qualunque altro paese dal reagire con la vendetta, con la violenza, a ogni offesa o torto.

Solo le persone bene informate e di buon cuore possono insegnare agli altri cose che verranno ricordate e amate per sempre. I computer e la tv non lo fanno.

Molte di voi si stanno preparando a entrare in campi che esercitano scarsa attrattiva sulle persone avide di denaro, come la pedagogia e la cura del prossimo. L'insegnamento, se posso dirlo, è la professione più nobile di tutte in una democrazia.

Spero che voi farete lo stesso per il resto della vostra vita. Quando le cose vanno bene e tutto fila liscio, fermatevi un attimo, per favore, e dite a voce alta: "Cosa c'è di più bello di questo?".
Fatene il vostro motto: "Cosa c'è di più bello di questo?".

Sapete un'altra cosa che penso? Penso che la vita sia un pessimo trattamento da infliggere a un animale, e non solo alle persone, ma anche ai maiali e ai polli. La vita fa troppo male.

Eccola, in breve, la mia posizione politica: smettiamo di dare alle multinazionali e alle diavolerie moderne ciò di cui hanno bisogno, e ricominciamo a dare a noi esseri umani ciò di cui abbiamo bisogno.

E anche noi, in questa società postindustriale, post guerra fredda, chiamiamola come ci pare, ci sentiamo sempre una schifezza. Abbiamo tutti i minerali e le vitamine che c servono. Non sarà che soffriamo di una carenza culturale a cui possiamo porre rimedio? Miei cari, la mia risposta è sì.

Alcui di voi lasceranno i posti dove sono nati e cresciuti. Ma vi prego, non vi dimenticate ma da dove venite. Io non l'ho mai fatto.

E io consiglio a voi, Adami ed Eve, di proporvi come obiettivo quello di prendere una piccola parte del pianeta e metterla in ordine, rendendola sicura, sana di mente e onesta.
C'è un sacco di pulizia da fare.
C'è un sacco di ricostruzione da fare, sia a livello spirituale che materiale.
E, ripeto, ci sarà anche un sacco di felicità. Mi raccomando, rendetevene conto!

Commenti

  1. Porca vacca, questo libro lo devo leggere per forza O_O

    RispondiElimina
  2. Questo è uno di quei libri che mi ispira da quando è uscito. Mi chiedo perché cavolo non lo ho ancora preso! Spero che non mi deluderà.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero anche io, e spero tu senta l'ottimismo che rilascia ^^

      Elimina
  3. Uhm... ci farò sicuramente un pensierino!

    RispondiElimina
  4. Pensavo di comprarlo da tempo immemore... Il tuo post mi conferma che devo farlo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non vedo l'ora di sapere che ne pensi ^^

      Elimina

Posta un commento

Post più popolari